topolino

17 aprile 2012

Di altre storie e di altri eroi...





Si riparte.

Dopo una lunga pausa nella quale mi ero immerso nelle atmosfere della Parigi di fine secolo (quello precedente, intendiamoci), da oggi ci tuffiamo in altri mari e da altri lidi.

Stamani abbiamo aperto ufficialmente le danze sulla realizzazione della mia nuova storia a fumetti, quella che definirei una "graphic novel" perchè, almeno nell'accezione odierna è la definizione che più si avvicina al fumetto che vado a cominciare.
E' stata scritta un paio di anni fa ma poi, per impellenze, impegni e varie priorità è rimasta nel cassetto in attesa di trovare il tempo per realizzarla....tempo che, anche adesso, sembra tuttavia scarseggiare, perchè mi piacerebbe che fosse pronta per Lucca, ma Lucca in fondo è soltanto dopodomani.

Non aspettatevi niente di ciò che avete visto fino ad ora, perchè sarà qualcosa di diverso da quello che ho sempre fatto, nella forma e nei contenuti, niente personaggi in tute attillate e pronti all'azione o eroi disincantati al centro di rivoluzioni, ma un racconto che ha qualcosa di autobiografico e che sostanzialmente è costituito da personaggi ed episodi che hanno abitato la mia vita e che fanno parte di essa.
Un racconto scritto più come un'esigenza personale che legato a strategie professionali, avulso da ogni congettura editoriale ma che ha sentito il bisogno di emergere dalla memoria per essere impresso sulla carta, voleva vivere autonomamente come fosse animato di vita propria, ed io mi sono quasi sentito obbligato a dargli corpo.

Nella vita arriva un momento in cui ci si propongono delle domande alle quali ci sentiamo obbligati a trovare delle risposte e, nell'incapacità di farlo, si prova in mille modi a cercare le ragioni di ciò che siamo, qualcuno si lascia sopraffare e rinuncia, molti fanno finta di non capire, altri tentano scompostamente di trovare un modo per farlo insomma, ci provano ... altra cosa è riuscirci.

Fatto sta che è tutta una ricerca, e non si sa bene di che cosa.

Io intanto scrivo, disegno e coloro ... del resto, non so fare altro.

Nessun commento:

Posta un commento