topolino

18 giugno 2011

Comicfestival München


Da Giovedì 23 fino a Domenica 26 Giugno sarò ospite del mio editore tedesco Zack Editionen, per la prima volta, al Comicfestival di Monaco, presso la Künstlerhaus che, ad occhio e croce, è un curioso quanto caratteristico edifico in tipico stile teutonico.

Sono reduce da una infezione debilitante e quindi diciamo che non brillo per splendore e lucidità, ma nonostante questo la curiosità è molta, non sono un fine conoscitore della Germania, non l'ho visitata che di sfuggita e non conosco il suo mercato fumettistico, e i "tre termini" in alemanno che conosco sono merito delle frasi racchiuse nei
balloons dei giornalini di guerra che leggevo negli anni '60, questo tanto per dirvi...

Però le buone performance dei primi volumi della serie "Hasta la Victoria!" e l'entusiasmo e la determinazione che l'editore tedesco ha mostrato nei miei confronti, mi hanno trasmesso una curiosa smania di conoscenza.

Inoltre, mio malgrado, sono investito di una tanto casuale quanto non richiesta responsabilità di rappresentanza del "fumetto italico" in quanto, ad "occhio e croce" tra le molte decine di autori invitati: tra locali, americani, francesi e sudamericani, io sono l'unico italiano presente.

Onore ed ònere, quindi.

Signori miei, ma che vi devo di'....manco due parole nella lingua di Dante mi potrò fare....


Vi terrò informati.

1 commento:

  1. Dopo la Francia, un viaggio in Germania... E poi dicono che il nostro è un mestiere sedentario, donner und blitzen!

    RispondiElimina